informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Quali sono i migliori fumetti da leggere? La nostra top five

Commenti disabilitati su Quali sono i migliori fumetti da leggere? La nostra top five Studiare a Benevento

Chi l’ha detto che i fumetti sono una cosa da bambini? Se hai voglia di divertirti, scoprire nuovi mondi, fare viaggi inaspettati o magari indagare nell’assurdo stando comodamente seduto, eccoti una lista dei migliori fumetti da leggere. Hugo Pratt li ha definiti “letteratura disegnata” e non potremmo non essere più d’accordo con lui. Illustrazioni sopraffine, storie affascinanti e personaggi indimenticabili sono alla base della nostra top five. Pronto a scoprire di più?

Sapevi che il primo esempio di fumetto riconosciuto da tutti gli appassionati è Yellow Kid, pubblicato per la prima volta sul New York World nel 1895? Il protagonista è un bambinone con una camicia gialla con su scritte le sue battute. Infatti ancora c’era il classico “ballon”, che poi è all’origine del nome italiano. “fumetto” deriva proprio dalla nuvoletta simile ad uno sbuffo di fumo dove vengono riportati i dialoghi dei personaggi. Ma non perdiamo altro tempo e passiamo a scoprire insieme quali sono i fumetti che devi assolutamente leggere secondo lo Staff di Unicusano Benevento!

Migliori fumetti da leggere: cinque storie imperdibili

Sono diventati film o serie tv, hanno ispirato ogni genere di artista ma soprattutto hanno divertito e continuano a divertire intere generazioni rimanendo sempre attuali. Ecco i migliori fumetti da leggere di sempre: trova quello che ti ispira di più ed entra in questo fantastico mondo.

  1. X-Men

    A pochi mesi dalla morte di Stan Lee, partire con un fumetto della Marvel è un omaggio più che doveroso. Scegliere quale inserire nella lista dei migliori fumetti da leggere non è semplice, ma dato che il n°1 di X-Men pubblicato nel 1991 detiene il record mondiale di vendite (circa 8 milioni di copie), probabilmente puoi iniziare con questo. Gli X-Men nascono dalla menti geniali di Stan Lee e Jack Kirby nel 1963. La storia racconta le avventure di un gruppo di supereroi affetti da una particolare mutazione genetica che, sin dalla nascita, dona loro poteri speciali come volare o leggere nel pensiero. Allo stesso tempo però, sono proprio questi poteri ciò che li rende degli emarginati perché visti come minaccia per la razza umana. Paura della diversità, odio razziale e discriminazione sono i temi sui quali si fondano le avventure degli X-Men e che, nonostante siano passati più di 50 anni dalla loro prima uscita, lo rendono un fumetto molto attuale.

  2. Rat-Man

    Passiamo da un gruppo di supereroi emarginati a quello che probabilmente è il supereroe più divertente di sempre: Rat-Man. Al secolo Deboroh La Roccia, il personaggio più celebre di Leo Ortolani quest’anno compirà 30 anni! Quale modo migliore di festeggiarlo se non inserirlo tra i migliori fumetti da leggere? Basso e sgraziato, privo di poteri o doti particolari, Rat-Man ama mangiare, oziare e dedicarsi ad attività piuttosto inutili. Cosa lo rende un supereroe? Forse solo la convinzione di esserlo, ma le sue avventure paradossali ti strapperanno sicuramente un sorriso.

  3. Le avventure di TinTin

    Le avventure di TinTin sono una celebre serie di fumetti belga, disegnata da Hergé. Anche in questo caso nel 2019 ricorre un importante anniversario: infatti sono passati esattamente 90 anni dalla sua prima uscita! Ma chi è TinTin? Un giovane che, insieme al suo fido cagnolino Milù gira il mondo vivendo avventure incredibili. È un reporter, ma non lo vedrai mai al lavoro, così come non saprai mai quanti anni ha né quali siano le sue origini. Però se ti appassionano la storia e la geografia del XX secolo, amerai questo fumetto! In tutti i 24 episodi l’autore dedica sempre una particolare attenzione a creare sceneggiature e ambientazioni realistiche, frutto di un’accurata ricerca in materia. L’ultimo episodio è uscito nel 1986, e ancora oggi è uno dei migliori fumetti da leggere. Sapevi che una tavola del 1954 è stata venduta all’asta per un milione e mezzo di euro?

  4. Corto Maltese

    Abbiamo già citato Hugo Pratt qualche riga fa e non possiamo non parlare di una delle sue opere più importanti: Corto Maltese. Nato a Malta nel 1887, il protagonista è un marinaio che abbandona presto la strada della legalità per dedicarsi alla pirateria. È un eroe romantico, nell’accezione più letteraria del termine. Il suo è un continuo viaggiare verso l’ignoto, lontano dalla mera realtà che spesso affronta anche con sprezzante ironia. All’apparenza può sembrare cinico ed individualista, ma nei fatti si rivela spesso leale ed umano. Se vuoi viaggiare con lui, corri a cercare una delle sue 31 storie!

  5. Dylan Dog

    Un altro importantissimo autore di fumetti italiano è Tiziano Sclavi, padre di Dylan Dog. Il fumetto è una serie horror e prende il nome dal protagonista, un ex agente di Scotland Yard ora investigatore privato, o meglio indagatore dell’incubo. Nonostante i casi assurdi che si trova a dover risolvere, è un tipo piuttosto calmo, quasi serafico. Suona il clarinetto, lavora al modellino di un galeone e scrive un diario con una penna d’oca. Così come nella caratterizzazione del personaggio, ogni storia è ricca di dettagli e nella maggior parte dei casi sono proprio quelli a fare la differenza. Inizia a leggerlo, i colpi di scena non mancheranno. E anche tu ti ritroverai a dire: “Giuda ballerino!”

Sapevi che praticamente tutti i migliori fumetti da leggere che ti abbiamo consigliato sono diventati serie tv o film? Prova a dare un’occhiata ai film d’animazione imperdibili, magari troverai una versione cinematografica di una delle storie di cui ti abbiamo parlato!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali