informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come organizzare lo studio di due esami? La guida passo passo

Commenti disabilitati su Come organizzare lo studio di due esami? La guida passo passo Studiare a Benevento

Che sia per scelta o per una serie di sfortunati eventi, è successo a tutti di dover organizzare lo studio di due esami da dare a stretto giro. Se anche tu sei in questa situazione e non sai come uscirne, ci pensa lo Staff di Unicusano Benevento a darti una mano con una guida passo passo!

Vedrai, probabilmente uscirai da questa situazione con il sorriso sulle labbra!

Liberati dal panico che ti blocca

Probabilmente al momento non stai facendo altro che passare le tue giornate a chiederti perché hai fatto questa scelta o com’è stato possibile che ti sia ritrovato o ritrovata in questa situazione. Niente di più sbagliato. Anche se tutti noi vorremmo, non è possibile tornare indietro nel tempo. Dunque, ciò che puoi fare come prima cosa è fermare il turbinio di pensieri che ti affolla la mente, fare un respiro profondo e spazzare via tutto ciò che ti blocca in questa situazione.

Non ci riesci? Forse potrebbe esserti d’aiuto ricordare il fatto che tutte le energie ed il tempo che stai sprecando potrebbero essere molto più utili se dedicate allo studio. Senti già di meno il peso del tuo blocco, non è vero?

Le cose da non fare

Scherzi a parte, organizzare lo studio di due esami non è un gioco da ragazzi. Però ci sono poche cose da non fare per non rischiare arrivare all’ultimo momento con l’acqua alla gola. Come dicevamo poco fa, farsi prendere dal panico è la reazione più immediata. Ed è normale. Gli esami sono tappe fondamentali del tuo percorso formativo e quindi potersi dedicare allo studio nel modo più approfondito possibile è una volontà più che lecita. Ma chi ha detto che ciò non è possibile qualora gli esami da preparare siano due?

Non concentrarti su ciò che non puoi, ma su quello che puoi fare. Perché sì, c’è sempre un modo per trovare un rimedio ad una soluzione. E se proprio non riesci a calmarti, scopri come si fa a meditare: potrebbe tornarti d’aiuto.

Come studiare per due esami

Quindi, una volta compreso cosa non va fatto ed entrati in una modalità produttiva, è tempo di capire quali sono gli step necessari ad organizzare lo studio di due esami. Pronto o pronta a prendere appunti? Insieme analizzeremo insieme due situazioni diverse: nel primo caso parleremo di come fare per studiare per due esami se hai abbastanza tempo a disposizione, nel secondo invece cercheremo di capire come fare per sbrogliare la matassa qualora i giorni che ti separano dalla data X siano pochi.

Studiare due esami con abbastanza tempo a disposizione

Partiamo da un presupposto: non esiste un lasso di tempo utile uguale per tutti. Ci sono persone che riescono a fare molto in pochi giorni, altre che invece devono procedere con più calma per apprendere. In questo caso comunque, andremo a parlare di un approccio allo studio relativamente tranquillo. Qui di seguito troverai i 3 step fondamentali per prepararti al meglio.

  1. Segui le lezioni e prendi appunti

    Seguire le lezioni e prendere appunti è la base per organizzare lo studio di due esami. Infatti in ciò che dice il tuo docente potrai non solo trovare maggiori spunti rispetto a ciò che c’è nei libri di testo, ma anche aver modo di fare collegamenti che ti torneranno utili per ricordare meglio quando andrai a studiare. Vedrai che così facendo il tempo da dedicare ad ogni singolo argomento si dimezzerà. E vien da sé che nel tempo che normalmente dedichio ad uno, potrai gestire tranquillamente due esami.
  2. Ripassa ogni giorno

    Durante il periodo in cui segui le lezioni, ripassa entrambe le materie, ogni giorno. In questo modo avrai la possibilità di mantenere sempre freschi i concetti in mente, senza rischiare di dimenticare nulla. Ma non solo: qualsiasi dubbio tu abbia, potrai affrontarlo con il professore e la professoressa. Così, arriverai al momento dello studio per gli esami con tutto più che chiaro ed andrai decisamente più veloce.
  3. Organizza il tuo tempo

    Finite le lezioni, è tempo di prendere il calendario alla mano. Quanti giorni ti separano dagli esami? Come prima cosa, stabilisci quanto tempo puoi dedicare allo studio quotidianamente. Poi, calcola quanti sono i capitoli da studiare e suddividili in base ai giorni ed alle ore che hai a disposizione. Nell’arco della giornata, procedi con una materia alla mattina e l’altra al pomeriggio. E per non stancarti troppo, fai delle pause. Ogni 45 minuti dedica dai 5 ai 15 minuti allo svago: anche se può sembrare il contrario, ti sarà estremamente d’aiuto per la concentrazione. E magari, prima di passare da un argomento all’altro, esci e fai una passeggiata rigenerante.
studiare due esami

Soluzioni last minute per i ritardatari

Se sei uno o una di quegli studenti che si ritrovano (quasi) sempre a studiare all’ultimo momento, abbiamo una soluzione anche per te. Tutto ciò che hai letto finora è assolutamente valido, soprattutto quanto riguarda la suddivisione del tempo nell’arco della giornata ed in particolar modo la “questione panico”.

Capiamo benissimo che tu possa aver paura di non farcela, ma se non provi neanche e passi ore a lamentarti è certamente improbabile. Credi nelle tue potenzialità! Recupera gli evidenziatori, i testi ed il blocco degli appunti: è ora di mettersi al lavoro!

Consigli per studiare velocemente

Che sia uno o più esami, i consigli per studiare velocemente (e bene) sono sempre gli stessi.

  1. Elimina le distrazioni

    Innanzi tutto, è fondamentale eliminare ogni distrazione. Il tuo tempo dovrà essere dedicato unicamente allo studio. È una questione di priorità: al momento ti è più utile superare due esami o passare da una storia all’altra su Instagram? Lascia lo smartphone in un’altra stanza: il detto lontano dagli occhi lontano dal cuore vale anche con le tentazioni.
  2. Applica la lettura rapida

    Esistono diverse tecniche di lettura rapida. Per organizzare lo studio di due esami ti consigliamo di
    – leggere rapidamente l’indice di ogni capitolo, memorizzare i titoli delle sezioni principali e dedicarti ad approfondire il primo e l’ultimo paragrafo di ognuna;
    – segna tutti i concetti chiave su di un foglio, così da realizzare uno schema;
    – passa a leggere i tutti i vari capitoli con la consapevolezza che quella sarà l’unica volta che lo farai. Così il tuo cervello sarà molto più concentrato e predisposto a memorizzare.
  3. Ripassa

    Recupera lo schema realizzato all’inizio della lettura rapida e ripeti tutti i vari passaggi senza ricercare la perfezione, quanto la semplicità nell’esposizione.

Impara ad accettare i tuoi limiti

Mettendo in pratica i nostri consigli, dovresti riuscire ad affrontare lo studio di due esami. Ottenere un buon risultato però, sta a te. Come sta a te anche riuscire ad affrontare un eventuale insuccesso. Probabilmente dopo tutti questi sforzi potrà non essere facile, soprattutto all’idea di tornare sui libri. Però ricorda, puoi imparare molto anche da una situazione come questa.

Tutto insegna

Scontrarsi con i propri limiti significa conoscersi meglio, sforzarsi per migliorare quando è possibile ed accettarsi quando capisci che hai dato tutto ciò che potevi. Lo studio, a qualsiasi livello, non ti aiuta a crescere solamente sotto il punto di vista culturale, ma anche come persona. Ricordalo ogni volta che ti troverai di fronte ad una sfida importante e troverai il modo di affrontarla al meglio.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali