informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come scegliere il computer per universitari? Gli elementi da considerare

Commenti disabilitati su Come scegliere il computer per universitari? Gli elementi da considerare Vita Universitaria

Se sei uno studente universitario puoi avere bisogno di utilizzare il computer in mobilità, per diverse esigenze. Ecco perché comprare un computer portatile per universitari è sicuramente una buona scelta, anche se spesso è difficile orientarsi tra diversi brand e modelli.

Ecco quindi qualche consiglio per scegliere il miglior computer per universitari, analizzando i diversi elementi da prendere per guidarti ad un’acquisto oculato.

Laptop per universitari: il formato

portatile studentiPrima di addentrarci nelle caratteristiche tecniche del miglior computer per universitari, è importante scegliere il formato del laptop da acquistare: si tratta di un aspetto molto importante, che può influire notevolmente sulla comodità e praticità di utilizzo. Ad esempio un notebook tradizionale può offrire molta potenza, ma non la stessa comodità di un 2 in 1, che può essere utilizzato anche come tablet.

Ecco quindi i principali formati di computer portatili disponibili sul mercato:

  • Laptop o notebook: sono i classici portatili, caratterizzati dalla chiusura a conchiglia. In passato la differenza tra notebook e laptop era legata alle dimensioni (i primi erano più piccoli e quindi più maneggevoli), ma oggi non si fa più alcuna distinzione e questi termini sono usati come sinonimi
  • Ultrabook, caratterizzati dalle dimensioni molto contenute, ma con un corpo simile a quello dei notebook tradizionali e chiusura a conchiglia. Ovviamente nella scocca non troveremo, per via delle dimensioni ridotte, tutte gli elementi di un notebook, ma solitamente gli ultrabook sono realizzati in materiali ricercati, come leghe di alluminio o magnesio. Il prezzo è solitamente più alto rispetto ai tradizionali notebook
  • Detachable, o 2-in-1: si tratta di un prodotto ibrido tra un notebook e un tablet, perché si compongono di due parti; quella della schermo dispone di tutti gli elementi necessari al funzionamento del computer, mentre quella della tastiera integra le porte USB. Le due parti possono essere utilizzate unite, come un portatile tradizionale, ma lo schermo si può staccare e utilizzare come se fosse un tablet, grazie al display touch screen
  • Convertibili, noti per la loro flessibilità: lo schermo si può ruotare di 360 gradi ed è touch screen. Quindi è possibile riporre la tastiera nella parte posteriore del notebook ed utilizzarlo come se fosse un tablet.

Il display

Uno studente universitario utilizzerà il computer per scrivere e leggere, guardare grafici, video e molti altri contenuti multimediali. Perciò è fondamentale scegliere un pc con un buon display e con dimensioni adatte alle tue esigenze.

Per quanto riguarda la risoluzione, puoi orientarti sul Full HD (1920 x 1080 pixel), che rappresenta una scelta intermedia tra il semplice HD (1366 x 768 pixel o 1280 x 720 pixel), insufficiente per vedere i contenuti multimediali, e l’Ultra HD 4K (3840 x 2160 pixel), spesso eccessivo per gli utilizzi di uno studente.

Le dimensioni dello schermo possono variare tra i 10 e i 18 pollici e la scelta in questo caso dipende dalle preferenze personali. C’è chi punta tutto sulla portabilità e chi invece preferisce uno schermo più ampio per vedere meglio i video: in ogni caso è bene non superare i 15 pollici, dal momento che avrai bisogno di mettere il portatile nello zaino.

Inoltre, considera che risoluzioni e dimensioni non sono collegati: puoi trovare notebook con schermi grandi e bassa risoluzione, e viceversa.

Computer per studenti: le componenti hardware

hardware computer studentiLa scheda tecnica è un elemento fondamentale per giudicare la qualità di un notebook. Nonostante uno studente universitario non abbia necessità professionali e possa spesso accontentarsi di soluzioni di fascia medio/bassa, è comunque importante valutare le diverse soluzioni per acquistare il miglior computer possibile. Inoltre, dai componenti hardware dipendono fattori come la velocità di esecuzione delle applicazioni, le porte USB disponibili, la presenza o meno di una webcam e l’autonomia della batteria.

Ecco quindi alcune componenti da considerare in fase di acquisto del laptop per universitari.

Processore (CPU)

Il processore è il cervello del computer: attraverso le unità di calcolo (core) elabora e gestisce dati. I portatili che troviamo sul mercato hanno solitamente un processore a più core, spesso Quad-Core, ma sono presenti anche altri soluzioni, dagli Octa-Core ai Six-Core. Più aumenta il numero di core, più il computer sarà in grado di gestire più incarichi contemporaneamente. Sul mercato troverai essenzialmente due tipologie di processori, Intel e AMD, aziende leader in questo settore.

RAM

La RAM è la memoria volatile, dove i dati vengono immagazzinati momentaneamente per essere utilizzati dal PC al momento del bisogno. Semplificando, un portatile con più RAM sarà in grado di aprire più applicazioni contemporaneamente senza problemi di prestazione. Un valore standard che può andare bene sono 8GB, ma se hai particolari restrizioni sul budget e non devi fare utilizzi avanzati del portatile, potresti accontentarti anche di 4GB.

Storage

Ossia le periferiche di archiviazione non volatile, le memorie in cui il computer salva tutti quei dati che rimangono disponibili anche dopo averlo riavviato. Ne esistono diversi tipi: le SSD, sono le memorie più veloci, silenziose e in grado di resistere agli urti.

Batteria

La classificazione delle batterie viene effettuata considerando il numero di milliampereora (mAh) e di celle di cui dispone: generalizzando, più è alto il numero di mAH, maggiore è la durata del sistema.

Il sistema operativo

  • Windows: è il sistema operativo più diffuso, perciò è una scelta sicura per uno studente universitario. Le applicazioni più popolari sono compatibili e Windows 10 è ormai preinstallato nella maggior parte dei portatili.
  • macOS: è il sistema operativo di Apple, disponibile solamente sui MacBook. Compatibile con molte applicazioni popolari (es. Office e la suite Adobe), a alcuni software specifici disponibili per Windows potrebbero non essere disponibili. È apprezzato dagli studenti che amano la facilità d’uso e hanno a disposizione un budget piuttosto alto.
  • ChromeOS: il sistema operativo che si trova sui Chromebook. Il suo focus è rivolto principalmente al cloud e le principali applicazioni disponibili sono quelle classiche offerte da Google.
  • Android: conosciuto principalmente per il suo utilizzo in campo smartphone, questo sistema operativo si trova è ormai su una miriade di dispositivi, portatili compresi. Le principali applicazioni compatibili sono quelle quelle disponibili sul Play Store di Google, proprio come avviene con i dispositivi mobili.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali